“… Con un’audace strategia creativa, Enoitalia ha ideato il primo “concept wine” che vede uniti vino, scienza, arte e artigianato. “Lignum vitis”, nome che allude al processo di maturazione del vino in botti grandi, è ispirato alla recente scoperta delle Onde Gravitazionali teorizzate da Albert Einstein cent’anni fa.

L’etichetta è la prima in puro legno del settore vinicolo, opera di un design complesso nel contenuto ed essenziale nelle forme, definito da incisioni, pieni e vuoti, che simboleggiano il passaggio delle Onde nello spazio–tempo.

Estetica di prodotto e di packaging si fondono all’etica per la sostenibilità, rompendo il linguaggio di settore e rinnovando i legami col territorio. Una sorta di mission che Enoitalia ha esplicitato con forza negli ultimi due anni di riposizionamento aziendale, esprimendo il vino come bellezza e piacere, non solo dei sensi ma anche del pensiero…”

 

Qui il link all’articolo
https://www.lofficielitalia.com/food/lignum-vitis-enoitalia-studia-einstein