Home > Amarone della Valpolicella

Amarone della Valpolicella

È uno dei vini rossi italiani più prestigiosi, corposo, intenso e di grande carattere: l’Amarone della Valpolicella proviene dai vitigni autoctoni Corvina, Rondinella e Corvinone, che si coltivano in provincia di Verona, territorio di antiche tradizioni.

È uno dei vini rossi italiani più prestigiosi, corposo, intenso e di grande carattere: l’Amarone della Valpolicella proviene dai vitigni autoctoni Corvina, Rondinella e Corvinone, che si coltivano in provincia di Verona, territorio di antiche tradizioni.

amarone della valpolicella uva

Il re dei vini

della Valpolicella

L’Amarone nasce dall’evoluzione del Recioto, vino dolce, vellutato e molto antico. La storia, un po’ romanzata, narra che un cantiniere dimenticò di travasare una botte di Recioto e quando l’assaggiò, convinto di doverla buttare, scoprì un ottimo vino secco e robusto. Infatti, la fermentazione degli zuccheri del vino dolce Recioto si era trasformata in alcol, dando vita a un nuovo vino “amaro”, che fu appunto detto Amarone.

Per la nascita di un vino così pregiato, il lavoro inizia già in vigna con la selezione delle uve che, raccolte a mano in genere tra la terza decade di settembre e la prima settimana di ottobre, sono disposte con cura in un unico strato su graticci di bambù negli appositi fruttai. L’aerazione dei fruttai, di solito posti in collina, è molto importante per la perfetta conservazione dell’uva.

Le uve, riposando tre-quattro mesi, appassiscono e perdono circa la metà del loro peso originale favorendo la concentrazione degli zuccheri. In questo modo evolvono i profumi, colori e gli elementi aromatici che nel bicchiere esprimono sensazioni uniche e incomparabili. Nei mesi invernali, il mosto è lasciato fermentare a contatto con le bucce per due mesi. Il vino Amarone passa poi nelle botti in rovere per l’affinamento che deve essere minimo di due anni, come da disciplinare.

Un vino rosso

che tutti apprezzano

L’Amarone della Valpolicella DOCG è un vino apprezzato in tutto il mondo, tanto che l’export rappresenta il 65% delle vendite (fonte Nomisma wine monitor – 2019). Agli storici mercati come Germania (16% delle esportazioni), Usa (15%), Svizzera (12%), Regno Unito (11%) e Svezia (7%) si sono aggiunte nuove destinazioni come Cina (3%) e Giappone (2%).
Ma il re dei vini della Valpolicella è ben apprezzato anche in Italia, tanto da essere inserito tra i vini rossi più amati dagli Italiani.

65
EXPORT VENDITE INTERNAZIONALI

1
Germania
2
USA
3
UK
4
Svizzera
5
Cina
6
Giappone
Aristocratico Amarone

Enoitalia e i suoi Amarone della Valpolicella: Aristocratico e Terra Venetica

L’Amarone è vino di lungo affinamento, almeno due anni, per poter esprimere il meglio di sé. È un vino strutturato da sempre abbinato a pietanze di carne elaborata, selvaggina, o a formaggi stagionati. Può essere un eccellente vino da meditazione.

Enoitalia produce due tipi di Amarone: Aristocratico e il biologico Terra Venetica.

Contattaci

Valpolicella,

una terra di grandi vini

La Valpolicella è una zona prevalentemente collinare che si trova a nord di Verona, con valli che si sviluppano in direzione nord-sud. Fin dall’epoca romana, il territorio è conosciuto per la ricchezza di suolo e clima, che favorisce non solo la viticoltura ma anche la coltivazione di olivi e ciliegi.

Da secoli è culla di grandi vini rossi: Amarone Valpolicella, Valpolicella base e superiore, Ripasso e Recioto. I vitigni autoctoni del territorio sono la Corvina, che conferisce ai vini carattere, morbidezza e ne arricchisce il colore, e la Rondinella che li vivacizza e ne apporta la struttura. I disciplinari dei vini della Valpolicella consentono l’utilizzo di altri vitigni in percentuale stabilita.

valpolicella amarone

Degustazione

Per una perfetta degustazione di vino Amarone si inizia dalla scelta del bicchiere: grande per consentire l’apertura del bouquet del vino. Il colore dell’Amarone Valpolicella è rosso rubino con riflessi granata, ma secondo il periodo dell’invecchiamento il colore può accentuarsi più o meno nei riflessi color granata. Il profumo è intenso, ampio e complessi sono sentori di fiori appassiti e frutta rossa matura in cui si percepiscono la viola, la ciliegia sotto spirito e la frutta secca come nocciola, noce e mandorla. I profumi, che si liberano nel tempo, sono quelli di tabacco, liquirizia, cannella e noce moscata. Al gusto, l’Amarone colpisce per la sua avvolgenza e morbidezza, per la sapidità, la tannicità elegante e strutturata. Il tutto in un grande equilibrio. La persistenza del vino è lunga e aromatica.

amarone della valpolicella degustazione
aristocratico amarone della valpolicella

Aristocratico Amarone della Valpolicella 
DOCG tra tradizione 
e riconoscimenti

L’Amarone della Valpolicella Aristocratico ha già nel nome l’essenza del suo essere: prezioso, elegante ed equilibrato. È un vino che richiede il suo tempo prima di essere degustato nel bicchiere. Le uve migliori, raccolte a mano, sono messe ad appassire nei fruttai, poi il mosto è lasciato fermentare a contatto con le bucce per due mesi. Il vino passa nelle botti in rovere per l’affinamento che deve essere minimo di due anni. Il risultato è un gran vino rosso complesso ed equilibrato, importante e unico. I premi che Aristocratico ha vinto nel corso degli anni sono la testimonianza dell’eccellenza di questo vino passito, noto e apprezzato in tutto il mondo.

Scopri Aristocratico Amarone

Terra Venetica Amarone celebra la storia e la natura della Valpolicella

Nel nome ha la citazione dell’antica lingua del popolo veneto di cui ne celebra la cultura, la tradizione, il valore e il rispetto della bellezza. La sua produzione biologica è rispettosa dell’ambiente e della natura. È l’Amarone della Valpolicella Terra Venetica, un Amarone biologico che ha ricevuto importanti riconoscimenti.

La viticoltura biologica non utilizza sostanze chimiche di sintesi ma solo naturali, conserva e migliora le caratteristiche del suolo, rispetta le forme di vita e gli organismi utili, difendendo la salute dell’ambiente e delle persone. Anche alla base dell’Amarone Terra Venetica c’è la salvaguardia dell’equilibrio tra uomo e natura, un impegno che si riflette nel percorso intrapreso dalla nostra azienda a favore della sostenibilità: Enoitalia ha aderito infatti alla certificazione “VIVA!”, un progetto del Ministero dell’Ambiente italiano nato per misurare e migliorare le prestazioni di sostenibilità della filiera vitivinicola italiana.

Il vino Amarone Terra Venetica è prodotto con le uve biologiche coltivate in Valpolicella. I migliori grappoli sono lasciati appassire per preservare la salubrità dell’uva. Dopo l’appassimento, le uve perdono la metà del loro peso per l’evaporazione dell’acqua con la concentrazione di zuccheri intorno al 25-30%. Nei mesi invernali, il mosto è lasciato fermentare a contatto con le bucce per due mesi. Il vino passa poi nelle botti in rovere per l’affinamento. Il risultato è un vino rosso passito secco, importante e sofisticato.

Scopri Terra Venetica Amarone
terra venetica amarone biologico

Vuoi saperne di più sull’Amarone Valpolicella? Contattaci e ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno su questo vino rosso


Acconsento al trattamento dei dati personali per le finalità indicate nell’Informativa Privacy e per il compimento di ricerche di mercato, invio materiale pubblicitario e attività promozionali di Enoitalia S.p.A.

* Campo obbligatorio